Frades, il gusto di Porto Cervo arriva in Duomo

Frades, il gusto di Porto Cervo arriva in Duomo

Questa volta non è Milano a esportare un proprio format in Costa Smeralda, bensì il contrario. In via Mazzini 20, a poca distanza dal Duomo, sta per aprire il terzo locale a marchio Frades, il primo lontano da Porto Cervo per il format di bottega con cucina

Read more...
Weekend d'autunno. San Pantaleo e dintorni, la Costa Smeralda insolita

Weekend d'autunno. San Pantaleo e dintorni, la Costa Smeralda insolita

Agli appassionati dell’ars culinaria consigliamo anche alcune belle (e buone) novità, poco lontano da San Pantaleo. In primis Frades La Terrazza (ad Abbiadori, sulla collina di fronte a Cala Volpe), il ristorante con vista che hanno aperto tre fratelli provenienti dalla Barbagia: in cucina c’è il 28enne Roberto Paddeu che, dopo esperienze internazionali, è tornato a casa per disegnare un viaggio sensoriale attraverso i sapori della Sardegna (in particolare ottimi i crudi di pesce e i culurgiones grigliati).

Read more...
Vacanze luxury all’italiana: la Costa Smeralda

Vacanze luxury all’italiana: la Costa Smeralda

Fino a esempi di autenticità estrema come Frades, bottega e cucina che sulla Promenade du Port porta i sapori dell'isola: dai formaggi alla bottarga di Cabras, fino al menu che da un lato presenta le ricette tipiche, dall'altro realizza i classici della cucina contemporanea con ingredienti locali.

Read more...
100% Sardegna

100% Sardegna

Arriva un piatto di dim sum disposti a petalo attorno a una corolla di salsa rossa. No, da Frades è tutto 100% sardo, anche sull’internazionale promenade di Porto Cervo. Infatti quelli nel piatto non sono affatto i ravioli cinesi con cui tutti hanno molta confidenza gastronomica, bensì i tradizionali culurgiones, qui proposti con pecorino, melanzana, menta, passati un momento sulla brace, da intingere in una salsa di pomodoro crudo al centro. Ingredienti e ricetta sono originali. Come ogni piatto nel menu e ogni prodotto, compresa la rara bottarga di Cabras.

Read more...
Frades – Un sogno imprenditoriale che diventa realtà

Frades – Un sogno imprenditoriale che diventa realtà

Anche i sogni possono diventare realtà. Ce lo racconta Fabio Paddeu che assieme ai fratelli Roberto e Valerio hanno creato una vera e propria boutique delle meraviglie a Porto Cervo. Un ambiente accuratamente suddiviso per aree tematiche, un susseguirsi di tipicità e artigianalità, la possibilità di degustare l’eccellenza. Frades fa rivivere la Sardegna “com’era una volta”. Fabio ci svela come si è evoluta la loro idea imprenditoriale e, in anteprima, racconta ai lettori di Focusardegna il nuovo progetto che partirà a fine mese.

Read more...
GIOVANI E LAVORO: TRE FRATELLI DI ORANI CONQUISTANO LA COSTA SMERALDA

GIOVANI E LAVORO: TRE FRATELLI DI ORANI CONQUISTANO LA COSTA SMERALDA

Beh, arrivare alla costa Smeralda, paradiso di una categoria di umani non comune, con la pretesa di fare impresa, è roba di sognatori d'altri tempi, di romantici in una società in cui il consumismo e l' uso e getta si fondono in un unico credo e non concedono pause per dare spazio alle illusioni e, appunto, ai sogni.

Read more...
Frades

Frades

In quell’angolo di Sardegna hanno aperto una bottega. Una di quelle ormai scomparse in tutta l’isola, offrono in vendita e in degustazione un’attenta selezione di prodotti isolani. Si può comprare e portare a casa, ma anche sedersi e consumare, con la cortesia e l’ospitalità che caratterizza i sardi: paste fresche, profumati formaggi, introvabili salumi, vino e pane.

Read more...
Good News: "l'Expo" a conduzione familiare per la gastronomia barbaricina in Costa Smeralda

Good News: "l'Expo" a conduzione familiare per la gastronomia barbaricina in Costa Smeralda

La bottega, al di là dell’idea imprenditoriale, saprà essere un avamposto della Sardegna più autentica, in quei luoghi come la Costa Smeralda, che di autenticamente sardo ha solo la geografia. Una visibilità diversa e reale sarà data alla nostra cultura, alle nostre tradizioni, perché il negozio parla sardo anche nei suoi allestimenti: è disegnato e arredato col contributo artistico di due grandi artigiani oranesi del legno e del ferro battuto, Antonio Nivola e Pierpaolo Ziranu.

Read more...